martedì 23 settembre 2008

23 Settembre 2008

Andiamo un po' avanti con la storia di Pietro e Angioletta dopo il matrimonio. Molte cose non le so, alcune sì, altre le scoprirò, spero, scartabellando e chiedendo.
Dopo il matrimonio pare che Pietro e Angioletta si trasferiscano a Malnate, in provincia di Varese, dove l'11 agosto 1889 nascerà mio nonno Marco Ardemagni. Perché a Malnate, un paese che non è stato mai menzionato nel diario? Pare che lì fosse libero un posto da farmacista titolare per Pietro, posto che non era disponibile nella natia Miradolo. La distanza da Milano è più o meno la medesima (60 km circa) ma mentre Malnate è a nord-ovest, sulle colline del varesotto, Miradolo è a sud-est, verso la bassa. Non dimentichiamoci che dall'area della bassa oltre alla famiglia Ardemagni, cioè di Pietro, sono originari anche i Brugnatelli: Giuseppe, il padre di Angioletta, è nato a Pavia mentre suo fratello maggiore è nato a Corteolona. E tutti gravitano in qualche modo nell'area del pavese, forse lo stesso Pietro era arrivato alla farmacia dei Brugnatelli in quanto proveniente dalla stessa area, magari tramite amicizie comuni.
Questo trasferimento a nord, nel varesotto, appare abbastanza anomalo, forzato dalle circostanze. Però non dimentichiamoci che a Varese (comune che confina con Malnate) era in collegio il fratello più piccolo di Angioletta, Carlo, che poi diventerà dentista.
La mia sensazione è che anche i genitori di Angioletta si trasferiscano a Malnate con i due sposi, avvicinandosi anche al fratellino di Angioletta. Gli indizi a supporto di questa ipotesi sono due:
1) Giuseppe Brugnatelli, il papà di Angioletta, è citato, con riferimento al 1891, nel libro "La cava 2002. Vicende, personaggi, storia del territorio malnatese". L'ho trovato qualche tempo fa su un'anteprima di Google Book, ora non più disponibile. Occorrerà recuperare questo volume e saperne di più.
2) La farmacia di Via Torino viene venduta il 12 dicembre 1891. Il papà di Angioletta ha "solo" 59/60 anni, età che non giustifica, da sola, la dismissione dell'attività. Quindi ci deve essere qualche altro motivo. Ma questa cessione della farmacia, il cui atto trascriverò nei prossimi giorni, è un passaggio molto interessante da un punto di vista storico, per la storia milanese. Ne parleremo domani.

11 commenti:

la duchessa ha detto...

Che bello, adesso siamo dentro "A margine del Diario di Angioletta" :-)
Grazie Marco
P.S. Fate sapere se il tour si organizza davvero!

Fripp ha detto...

Marco, credo che un riferimento a Giuseppe Brugnatelli a Malnate si trovi qui:
http://www.amiciricerchestoriche.it/biblioteca/storia_e_tradizioni/pdf/lacavaI-X.pdf
Un saluto

Jex ha detto...

si organizza il tour? perchè io e una mia amica avevamo pensato di fare il viaggio "Sulle orme di angioletta"

laStreGatta ha detto...

Jessica!infatti Duchessa si riferiva a me...qualche post fa ho introdotto l'idea del tour.Dai lo facciamo davvero?Ve lo immaginate Marco con la badierina in mano e tutti noi dietro?

chiara ha detto...

...Il tour, per Milano a parlare del 1888, fra la gente che aspetta il 13(fermata davanti alla ex farmacia),incuriosita dal gruppone!!!
Magari!

laStreGatta ha detto...

Ma io direi a sto punto...Tutti in abiti d'epoca!Io il corsetto ce l'ho già sarebbe un'ottima scusa per indossarlo:D Anche non è che riesco a muovermi molto...
Per ora le tappe certe sarebbero Farmacia e cimitero.Poi però Pausa Spritz verso mezzogiorno,1 oretta per smaltire l'alcol e via di nuovo!Gruppo vacanze Brugnatelli

Emma ha detto...

Io ci sarò!!

La Cosa ha detto...

Ditemi quando che mi aggrego!!!

la duchessa ha detto...

Sarebbe carino farlo partire l'11 gennaio, ma forse è troppo lontano??
Marco esprimiti!

Marco Ardemagni ha detto...

grazie a tutti per le parole, a fripp per il riferimento (l'avevo trascritto ma "perso" in rete) però quello è solo un indice, dobbiamo trovare il volume vero.
mi sembra quasi obbligatorio farlo l'11 gennaio, ma è anche una data di rientro dalle vacanze di Natale, non vorrei che fossimo tutti un po' presi... vediamo!

Clodovea ha detto...

Che bella l'idea del tour! Mi unirò volentieri alla comitiva!