mercoledì 21 maggio 2008

Lunedì 21 maggio 1888 - s. Elena regina

Piero di buon mattino venne a bere il suo caffè e partì per Pavia riprendendo il filo delle lezioni onde poter fare gli esami di laurea la metà di Giugno. Arrivò alle 2. Zia Marina gli hanno messo gli occhiali venne abbasso a pranzo. Vi fu a pranzo Renzo. Andata io e Piero al Cimitero. Come si resta contenti quando si va a recitare una prece a suoi propri estinti!… Venuti il Signor Ponti.


- Prosegui la lettura con il giorno successivo: 22 maggio 1888
- Torna al giorno precedente: 20 maggio 1888

5 commenti:

la duchessa ha detto...

Angioletta ci legge nel pensiero: ecco svelato tutto insieme il mistero del viaggio di Piero e dei suoi esami :)
Grazie Angioletta per parlarci di te anche in giorni in cui hai tanta fretta o sei tanto stanca come oggi!

chiara ha detto...

Voglio insinuare un dubbio..Tornerà Pietro dal suo viaggio?Abbandonerà Angioletta?Che ansia questa separazione!

Emma ha detto...

Forse oggi non sono tanto lucida ma non capisco Angioletta, dunque, Piero si alza presto, va a Pavia per le lezioni e immagino arrivi li alle 14. Ma quando avrà avuto il tempo di andare al cimitero?

E, secondo me, Piero torna eccome se torna....

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

e già... come già sottolineato da Emma... ma Piero non era partito?

la duchessa ha detto...

Piero è tornato per il fine settimana, al posto della lettera che Angioletta aspettava!