lunedì 12 maggio 2008

Sabato 12 maggio 1888 - s. Pancrazio martire

Oggi sabato stirato tutto il giorno alquanto stanca. Ho studiato un pochino questa sera, che veramente è una vergogna che non mi applichi più ma che farci!… se altre occupazioni più care mi assorbono il tempo!… Fummo a trovare la cara Zia e passammo le ore che non ci siamo nemmeno accorti. Ma come potrò in questi giorni stare senza di lui!… Lavorerò alfine di ingannare il tempo. Non venne nessuno altro che i soliti Argenti.


- Prosegui la lettura con il giorno successivo: 13 maggio 1888
- Torna al giorno precedente: 11 maggio 1888

1 commento:

Franci ha detto...

Che bella idea mettere le foto delle pagine! Grazie Marco!