lunedì 28 aprile 2008

Sabato 28 aprile 1888 - ss. Vitale e Valer.


Oggi sabato solita cara e sempre amabile visita mattutina Mamma alzata anche lei. Stirato tutto il giorno. Arrivo della zia Marina con Angiolina per farsi operare dorme con sua figlia nella camera di Piero. Oggi di giorno mentre stiravo Pietro stando alla finestra mi salutò e mi mandò un bacio. Questa sera mi sentii un po' indisposta, venuti gli Argenti e nessun altro. Arrivo di Papà di Piero che partì subito per Vimercate.


- Prosegui la lettura con il giorno successivo: 29 aprile 1888
- Torna al giorno precedente: 27 aprile 1888

3 commenti:

la duchessa ha detto...

SEMPRE così affettuoso e gentile??

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

ehhh Duchessa, ma si sa che il cuore dimentica in fretta quel che gli fa male...
i malumori di Pietro per me restano ancora un mistero..

Marco Ardemagni ha detto...

c'è stato un errore! in un primo tempo abbiamo pubblicato il testo del 10 maggio 1888 al posto del 28 aprile 1888: i vostri commenti sono validi per il testo del 10 maggio. oggi è stato corretto l'errore sostituendo il testo con quello "giusto" del 28 aprile 1888.